Dalmazia – Dubrovnik

Dalmazia – Dubrovnik

Regione Dalmazia – Dubrovnik (l’antica Ragusa) vanta la fertilissima valle del fiume Neretva (Narenta) nei pressi della cui foce s’è creata un’area umida di straordinario valore paesaggistico. La penisola di Pelješac (Sabbioncello), seconda per estensione soltanto all’Istria, è il terroir nel quale si producono alcuni dei migliori vini rossi della Croazia, oltre che patria delle migliori ostriche del nostro Paese, nel golfo di Ston (Stagno). La tenuta di una delle più note ville della nobiltà ragusea, quella della famiglia Gozze, racchiude al proprio interno l’Arboreto di Trsteno, senz’altro il più originale esempio d’architettura dei parchi della Croazia. L’isola di Lokrum (Lacroma), invece, custodisce gelosamente una ricchissima collezione di eucalipti, cactus e altre piante esotiche. La verdissima isola di Mljet (Melèda) è stata istituita a parco nazionale, quella di Lastovo (Lagosta), col suo arcipelago, è invece il parco naturale di più recente istituzione del Paese.

 

Le isole di Korčula (Curzola) e delle Elafiti hanno conservato intatti molti minuscoli centri rurali, destino condiviso dagli idilliaci paesini del Konavle (Canali) che hanno mantenuto intatte le loro linee architettoniche tradizionali originarie della Repubblica di Ragusa. Ovunque andiate, vi attendono beni culturali e naturali di grande pregio.

 

Gli agriturismi più suggestivi si trovano nella regione del Konavle. Gli edifici sono circondati da grandi cortili, spesso arricchiti di piscina e giardino, e da boschi di querce secolari. Le konobe della tradizione sono qualcosa a metà strada tra l’osteria e la trattoria, dove si servono i tradizionali bianchi e rossi del Konavle, ma anche tante pietanze fatte in base alle ricette di un tempo, con ingredienti prodotti nell’orto realizzato sul retro del locale, oltre ai liquori e all’olio d’oliva nostrani. Per soddisfare la curiosità degli ospiti che desiderano scoprire le bellezze dell’intera regione di Dubrovnik, la gente del posto s’è inventata tutta una serie di gite ed escursioni e programmi nuovi e interessanti che prevedono tante attività all’aria aperta, sport estremi, tour storici e enologici e tanti laboratori creativi.       

Dalmatia – Dubrovnik
Luka Esenko

Le case di pietra del paesino di Ljubić, alcune delle quali risalgono addirittura al XVI secolo, basano la loro offerta sulle specialità tipiche e sui modi di preparare il cibo di una volta che si rispecchiano in vari tipi di minestrone (zelene meneštre) e negli arrosti cotti sotto quella campana di ghisa detta peka. Nell’ambiente rustico della konoba, dove risuonano le note delle tradizionali canzoni dalmate, potrete gustare vini sinceri di gran qualità e liquori prodotti dalla casa. Gli ospiti degli agriturismi potranno partecipare, o soltanto assistere, alle rappresentazioni degli usi e dei costumi del luogo, partecipare alle attività agricole di stagione o partecipare a varie attività all’aria aperta: passeggiare o andare in bicicletta tra le vigne e gli oliveti, oppure raggiungere le spiagge di sabbia o scogli dei dintorni.

 

I poderi destinati al turismo rurale sono solitamente immersi nel tipico paesaggio del Konavle, contraddistinto da cipresseti che paiono file di punti esclamativi che, delimitando i campi e i paesini circostanti, sembra vogliano ricordarci quanto possa essere bella la natura.

 

Merita u cenno a parte l’esperienza di soggiornare sulle isole della regione: gli agriturismi delle isole di Korčula, Mljet e Lastovo e delle Elafiti saranno liete di ospitarvi. Ciascuno basa la propria offerta gastronomica sui prodotti coltivati nel proprio orticello. Le specialità gastronomiche, prevalentemente di mare, sono tutte rigorosamente locali e le ricette per la loro preparazione affondano le radici nella tradizione. Chi produce il vino è particolarmente fiero degli eccellenti risultati raggiunti. Gli ospiti che lo vorranno, potranno partecipare a varie attività agricole, oppure accompagnare i padroni di casa nelle battute di pesca o nell’ispezione delle vigne. I dintorni degli agriturismi solitamente abbondano di ottimi spunti per un bel bagno in mare, per una passeggiata, per un’escursione o per una sana pedalata all’aria aperta.

 

Il numero di turisti dediti ai piaceri del mare e del sole prevale tra i frequentatori delle isole di Dubrovnik; il turismo rurale dell’entroterra insulare, con la sua ricca offerta che attinge i propri prodotti direttamente dalla produzione agricola d’ogni singola realtà agrituristica, è tuttavia in grado di conquistare ogni turista. Venite, dunque, nella regione di Dubrovnik, e godetevi i sapori e gli aromi della sua offerta!