Riesling renano

Riesling renano

Il vitigno tedesco riesling renano cresce nelle vigne di tutta la Croazia continentale; dalle sue uve si ottengono vini bianchi fruttati con spiccata acidità.

 

Il riesling renano è un vitigno d’uva bianca che cresce nelle regioni vitivinicole dell’Europa settentrionale la cui origine, come dice il suo nome, è legata alla valle del fiume Reno e alla Germania. Il colore del vino che si ottiene dalla spremitura dell’uva di questo vitigno molto pregiato va dal giallo pallido al giallo paglierino, mentre il suo sapore è armonioso e fresco. Il riesling renano è caratterizzato da un profumo fruttato e floreale e da una spiccata acidità. Si tratta di un vitigno che dà il meglio di sé se lasciato maturare lentamente, espediente che consente al grappolo di accumulare gli zuccheri necessari pur mantenendo contemporaneamente l’acidità. Anche se in Croazia il riesling renano è sempre stato considerato un vino da consumarsi giovane, aumenta pian piano il numero dei vinificatori nostrani che lo lasciano invecchiare, così come accade anche in altri Paesi dove è diffusa la coltivazione di questo vitigno. La componente acida, con l’invecchiamento, raggiunge quell’equilibrio che conferisce al vino una nota di elegante vivacità.

 

Il riesling renano si coltiva nelle vigne della Croazia nord-occidentale e nord-orientale, ma è l’intera Croazia continentale a vantare un grande potenziale per la coltivazione di questo vitigno internazionale. Il riesling preferisce le aree calde e soleggiate ed i suoli rocciosi; ma l’elemento chiave per la sua buona riuscita è che nell’aria, al termine del processo d’invecchiamento, l’umidità sia sufficiente a favorire la formazione delle muffe nobili che conferiscono al vino il suo aroma strutturato. Con l’uva del riesling renano, i vinificatori croati producono anche ottimi vini, in particolare nelle aree a vocazione vitivinicola di Kutjevo, Feričanci, sulla Plešivica e nel Međimurje, le cui condizioni climatiche favoriscono la sua coltivazione.

 

Il riesling renano si serve ad una temperatura di 10-12 °C. Quello secco s’abbina perfettamente con i frutti di mare, col pesce bianco lessato o arrosto, con tante paste condite con sughi alle verdure e con la selvaggina da penna come il fagiano, mentre il riesling semisecco s’accompagna bene con l’arrosto di vitello e d’agnello, col pesce alla griglia ecc.