Labin – città d’arte del medioevo istriano

Labin – città d’arte del medioevo istriano

Anche Labin (Albona) sorge su un colle. Essa accoglie i suoi tanti visitatori con le storie dei minatori e di Matija Vlačić Ilirik, oltre che con un intrico di stradine medievali che, nei mesi estivi, diventano il palcoscenico per tanti eventi d’arte.

 

Nella Città vecchia di Labin vi consigliamo di visitare il Museo civico (con l’accento alla collezione mineraria), il Museo del popolo, alcuni palazzi barocchi e vari atelier artistici. Sulla torre campanaria ammirerete un panorama mozzafiato che spazia sul bel paesaggio circostante. Dal belvedere Fortica, invece, potrete ammirare la bellezza del Quarnero e dell’Učka. Non mancate di visitare il Parco di sculture “Forma viva” sulla Dubrava, nei pressi di Labin, con oltre 80 sculture di pietra e la cosiddetta “Strada bianca”. La vostra visita a Labin e Rabac terminerà di certo in uno dei tanti ottimi ristoranti della zona, i cui menù sono basati sulla cucina tipica locale.