Dalmazia - Spalato

La gemma di un impero

Nel lontano 305 dopo Cristo, l’imperatore romano Diocleziano, l’uomo più potente del mondo di allora, dovendo scegliere dove

trascorrere il resto della propria vita, tra tutti i luoghi del pianeta allora conosciuto, decise di far costruire la propria reggia nel

cuore della Dalmazia, ponendo così le basi della futura città di Spalato (Split).

 

Seguite le orme di Diocleziano: esplorate ogni angolo della sua reggia e di questa fantastica regione, ricca d’isole e di beni

naturali d’incomparabile bellezza, tra cui spiccano il monte Biokovo e la spiaggia di Zlatni rat (Corno d’oro) sull’isola di Brač

(Brazza). Ah, quasi dimenticavamo: l’offerta culturale della Dalmazia spalatina sarà capace di sorprendervi, superando ogni

vostra più rosea aspettativa. 

UN VIAGGIO A RITROSO NEL TEMPO

Dove andare

1
POI image

Biokovo

Quest’imponente montagna è, di fatto, il vero gioiello naturale della costa della Dalmazia centrale, ed anche il suo unico parco naturale.

2
POI image

Il fiume Cetina

Le acque del fiume Cetina scorrono ai piedi della Dinara, il massiccio montuoso con le vette più alte della Croazia, unendo con i suoi 105 chilometri le cittadine di Vrlika (Verlicca), Sinj (Signo), Trilj (Treglia) e Omiš (Almissa).

3
POI image

Il nucleo storico di Trogir

Il centro storico della città è ben protetto da una cinta muraria, un castello ben conservato, una torre e vari edifici e palazzi d’epoca romana, gotica e barocca.

4
POI image

il Palazzo di Diocleziano e la Spalato medievale

I primi edifici urbani di questo territorio risalgono al tempo della Roma antica, come testimoniato dal Palazzo di Diocleziano (annoverato tra i beni dell’umanità sotto l’egida dell’UNESCO).

5
POI image

Il santuario della Madonna di Sinj

Quello di Sinj (Signo) è uno dei santuari mariani più importanti della Croazia. In esso è custodita l’effige miracolosa della Madonna di Sinj, il cui capo è cinto da una corona d’oro.

6
POI image

Imotski

Tra i suoi fenomeni naturali segnaliamo i laghi d’Imotski, quello Rosso ("Crveno"), il più profondo lago carsico d’Europa, e quello Azzurro ("Modro"), le cui acque, dal colore azzurro intenso, sono meta della gente locale in cerca di un po’ di ristoro.

7
POI image

Klis

Some 20 minutes north of Split lies one of "Khaleesi's" conquests. The Klis Fortress was the location chosen to represent the city of Meereen in the popular TV series Game of Thrones. 

8
POI image

La piana Starigradsko polje

Lo Starigradsko polje (Piana di Stari grad) è un’area protetta annoverata tra i beni dell’umanità sotto l’egida dell’UNESCO. L’opera di lottizzazione operata dai colonizzatori greci (la più antica del Mediterraneo) è tuttora visibile e vanta un invidiabile stato di conservazione.

9
POI image

La spiaggia Stiniva

L'insenatura circondata da alte pareti rocciose che nascondono la spiaggia Stiniva sull'isola di Vis è a malapena visibile dal mare.

10
POI image

La spiaggia Zlatni Rat

La spiaggia indubbiamente più nota dell'Adriatico si trova a Bol, sulla costa meridionale dell'isola di Brač (Brazza).

11
POI image

Makarska

Makarska, pittoresca cittadina che vive di turismo e per il turismo, è un centro di cultura, sport e divertimento orientato soprattutto ai giovani. Sviluppatosi attorno ad un porto naturale protetto...

12
POI image

Modra špilja (grotta azzurra)

La piccola isola di Biševo, culla della falkuša a meno di cinque miglia nautiche da Komiža, nasconde la Grotta Azzurra conosciuta per la sua bellezza oltre confini.

13
POI image

Omiš

Nonostante le sue piccole dimensioni, questo territorio regala numerosi beni storico-culturali di grande interesse. Chi ama le vacanze attive non poteva scegliere meglio...

14
POI image

Salona

Principale centro della Dalmazia nell’antichità, Salona (oggi Solin) era un’antichissima città stretta tra le alte pareti del Kozjak e del Mosor, montagne attraversate dalle acque del fiume Jadro.

15
POI image

Šolta

L’isola di Šolta (Solta) sembra emergere dal placido mare Adriatico in una conchiglia azzurra di cielo e mare nel bel mezzo dell’arcipelago spalatino.