Dietro le quinte | Benvenuti nel sito ufficiale dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo.

Dietro le quinte

Lannister, Stark, Targaryen

Chiaro di chi stiamo parlando? Per vedere i luoghi in cui è stata girata la serie televisiva “Il trono di spade”, o qualche altra produzione cinematografica, la Croazia è il luogo ideale. 

 

 

ADD TO MY TRIP

La roccaforte di Capo Tempesta 

esiste davvero... Anzi, potete persino passeggiare per le sue vie! Nella spettacolare città di Dubrovnik potrete ammirare il teatro della battaglia nella baia delle Acque Nere, visitare la Casa degli Immortali e persino provare a reinventare la fine della quinta stagione! 

Riprese della serie Il Trono di Spade in Croazia

 

 

Tra scambi di segreti, congiure e alleanze, nei giardini della Fortezza rossa nella roccaforte di Capo Tempesta non ci si annoia mai. E se vi va di fare due passi per un mondo di vegetazione esotica e rigogliosa, a 20 chilometri da Dubrovnik troverete l’arboreto di Trsteno, fondato nel 1502, nel quale spiccano due platani di più di quattro secoli unici in Europa. 

 

Non dovrete attraversare il mare Stretto per raggiungere Essos.

Nell’antico Palazzo di Diocleziano di Spalato riconoscerete presto il luogo esatto in cui Daenerys ha iniziato il suo inarrestabile cammino verso il potere…E tanti saluti!  

 

 

Una ventina di minuti a nord di Spalato c’è uno dei luoghi sottomessi da Khaleesi. La fortezza di Klis, nel corso della serie, ha interpretato il ruolo della città di Meereen. Dall’alto della fortezza si gode d’un incantevole panorama su Spalato, Solin e Kaštela (Castelli) e sulle isole di Brač (Brazza), Šolta (Solta), Hvar (Lesina) e Vis (Issa).

 

"Crossing Lines"

“Il trono di spade” non è l’unica serie televisiva internazionale ambientata in Croazia, anzi. Nel 2015, tra Abbazia, Fiume e Rovigno, è stata girata la terza stagione della popolare serie “Crossing Lines” con Donald Sutherland nella parte del protagonista. Tutti luoghi, quelli elencati, che vale la pena di visitare. 

 

La Croazia è oggetto di venerazione da parte di  artisti di ogni genere e provenienza. Forse non sapevate che (ma l’elenco non finisce qui):

 

  • Orson Welles ambientò a Zagabria il suo adattamento del “Processo” di Kafka
  • Jules Verne ambientò il proprio romanzo “Mathias Sandorf” a Pisino (Pazin)
  • Alfred Hitchock ebbe occasione di dire che “Zara ha il tramonto più bello del mondo”
  • Lord Byron battezzò la città di Dubrovnik con l’epiteto di “Perla dell’Adriatico”
  • George Bernard Shaw disse: “Volete vedere il paradiso terrestre? Venite a Dubrovnik”
  • Shaw scrisse anche: “L’ultimo giorno della creazione, Dio, volendo coronare la propria opera, mise insieme lacrime, stelle e respiro e creò le Kornati” e
  • Vladimir Nabokov descrisse le estati che trascorse da giovane a Abbazia come “perfette”