Arcipelago di Lastovo

Parco Naturale

Arcipelago di Lastovo

Questo arcipelago pelagico si distingue per la sua costa frastagliata, per la ricchezza del mondo vegetale e per il folclore degli isolani. Una delle ragioni che hanno spinto le autorità competenti a dichiararlo area protetta è certamente la particolare atmosfera di pace e silenzio che domina sull’arcipelago, così distante dalla terraferma che occorrono più di quattro ore di navigazione per raggiungerlo. Delle acque di Lastovo, raggiungibili soltanto dai diportisti più esperti, godrà soprattutto la gente di mare più esigente, desiderosa di scoprire luoghi inesplorati. Lastovo affascinerà sia coloro che lo raggiungeranno da nord, diretti al porticciolo di Pasadur, sia coloro che lo raggiungeranno da sud, diretti verso il cosiddetto Porto Nascosto, noto anche come Porto Rosso. Infine chi si immergerà nelle acque di una delle sue romantiche calette, che caratterizzano la costa di questa meravigliosa isola, rimarrà incantato. I diportisti più competenti non si faranno scappare l’occasione di visitare uno dei famosi fari di Lastovo, in particolare il faro Glavat, eretto su un isolotto ad est dell’isola o il faro Sušac, ubicato su un aspro scoglio, smarritosi nel bel mezzo del mare aperto. Oggi questi fari sono diventati meravigliose strutture ricettive, particolarmente apprezzate dalle persone romantiche.