www.croatia.hr
Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA

Trasferimento di animali vivi attraverso il confine

È consentito trasportare animali domestici oltre il confine solo con il possesso della necessaria documentazione veterinaria attestante lo stato di salute dell’animale. I cani e i gatti devono essere contrassegnati con il sistema elettronico d’identificazione (microchip). L’importazione di massimo cinque animali domestici si può effettuare in valichi di frontiera autorizzati al traffico di determinati animali, mentre per il maggior numero di animali l’ingresso deve essere fatto attraverso valichi che dispongono di un’ispezione veterinaria.

La responsabilità dell’animale domestico con il quale viaggiate è interamente a vostro carico
Quando entrate nella Repubblica di Croazia con il vostro animale, tutta la responsabilità riguardo alla soddisfazione delle condizioni per l’introduzione dell’animale è a vostro carico. Controllate se il vostro animale è stato vaccinato in tempo, ovvero se il vaccino è stato rinnovato (rivaccinazione), se è stato effettuato il test di titolazione degli anticorpi e se ha il passaporto valido o un certificato veterinario. Nel caso in cui il vostro animale non soddisfi predette condizioni all’arrivo al valico di frontiera, dove è consentita l’introduzione degli animali, l’ingresso nella Repubblica di Croazia gli può essere negato, ovvero l’animale può essere rispedito nel paese di origine oppure messo in quarantena. Tutte le spese conseguenti a tali misure sono a carico del proprietario dell’animale.

Ai fini del Regolamento relativo alle condizioni di polizia sanitaria applicabili ai movimenti a carattere non commerciale di animali da compagnia, s’intendono per animali da compagnia le seguenti categorie: cani, gatti, invertebrati (eccetto api e granchi), pesci tropicali d’acquario, anfibi, rettili, tutti i tipi di uccelli (eccetto il pollame), roditori e conigli domestici e la puzzola europea della famiglia delle Mustelidi.

Quantità massima di animali
Per movimento a carattere non commerciale di animali da compagnia s’intende l’introduzione sul territorio croato di un numero di animali non superiore a cinque. Gli animali devono essere sottoposti a un controllo della documentazione e di identificazione da parte delle dogana operante al valico di frontiera. Questi animali non sono considerati merce e devono essere obbligatoriamente accompagnati dal proprietario o da un’altra persona responsabile dell’animale per l’intera durata del viaggio.

Condizioni:
Disposizioni generali in materia d’introduzione di cani, gatti e puzzola europea (denominata anche furetto, Mustela putorius) provenienti da Paesi dell’Unione Europea e da Paesi terzi a basso rischio.

Cani, gatti e puzzola europea:
  • devono essere contrassegnati con il sistema elettronico d’identificazione (microchip). Nel caso in cui l’animale abbia un microchip non conforme agli standard ISO 11784 o 11785, bensì di un altro tipo, il proprietario, o l’accompagnatore, è tenuto a fornire un lettore adeguato necessario per la lettura del microchip. L’identificazione del nome e dell’indirizzo del proprietario dell’animale deve essere resa possibile in qualsiasi momento. Il numero di microchip deve essere registrato da parte del veterinario nel passaporto o nel certificato che il proprietario è tenuto ad avere durante il trasporto dell’animale.
  • devono essere provvisti di passaporto o di un certificato rilasciato dal veterinario autorizzato dall’autorità competente;
  • devono essere stati vaccinati contro la rabbia.

Gli animali di età inferiore a tre mesi e non ancora vaccinati, provenienti dai Paesi membri dell’Ue o da Paesi terzi a basso rischio, potranno essere importati nel territorio croato se il proprietario o l’accompagnatore possiede il passaporto o il certificato dell’animale e se è provato che l’animale ha soggiornato sin dalla nascita nello stesso luogo e non è mai entrato in contatto con animali selvatici che potevano essere esposti a infezioni, oppure se l’animale è accompagnato dalla madre dalla quale ancora dipende.

Cani, gatti e puzzole europee provenienti da Paesi ad alto rischio devono soddisfare le seguenti condizioni:
  • devono essere contrassegnati con un sistema elettronico d’identificazione (microchip);
  • devono essere muniti di un certificato rilasciato da un veterinario autorizzato dall’autorità competente oppure, in occasione di un nuovo ingresso nel territorio croato, devono essere muniti di un passaporto (cani dalla Croazia);
  • devono essere vaccinati contro la rabbia;
  • devono essere muniti di un certificato attestante l’effettuazione del test di titolazione degli anticorpi di almeno 0,5 IJ/ml su un campione preso da un veterinario autorizzato, almeno 30 giorni dopo la vaccinazione e tre mesi prima del viaggio. Il test deve essere effettuato in uno dei laboratori autorizzati, che potete trovare nella lista all’indirizzo seguente: http://ec.europa.eu/food/animal/liveanimals/pets/approval_en.htm

Detto periodo di tre mesi non si applica ad ogni nuovo ingresso dell’animale, poiché il suo passaporto conferma che la titolazione degli anticorpi è stata effettuata con risultati positivi prima che l’animale abbia lasciato il territorio di provenienza.

Gli animali che vengono importati a scopo commerciale e gli animali che sono oggetto di spedizione devono essere sottoposti ad un controllo veterinario prima dell’ingresso nel territorio della RH.

Per maggiori informazioni siete cortesemente pregati di contattare il Ministero delle Politiche agricole, della Pesca e dello Sviluppo rurale – Direzione veterinaria
tel.: +385 1 6109 499, +385 1 6106 703 i +385 1 6106 455,
web: www.mps.hr

 
 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies