Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA
Ricerca
Homepage Ufficio di rappresentanza Italia Press Newsletter Rab - Isola di paesaggi diversi e del ricco patrimonio storico  
 
Rab - Isola di paesaggi diversi e del ricco patrimonio storico
L'isola di Rab (Arbe) fa parte dell’arcipelago del Quarnero nella parte settentrionale dell’Adriatico. L’isola è di lunghezza di 22 chilometri e larghezza dal 3 a 10 chilometri. Oltre alla città di Rab, sull'isola si trovano altri sette piccoli paesi: Barbat, Banjol, Palit, Kampor Mundanije, Supetarska Draga e Lopar.

All'isola appartiene una serie di piccole isole, 27 isolotti e scogli che la circondano e contribuiscono alla sua bellezza: l'isola Lukovac, disabitata isola di Dolin, Sveti Grgur, Sveti Juraj, Veli e Mali Laganj, Trstenik, Veli e Mali Dolfin, Goli otok e altre. Dato che il monte Kamenjak protegge l'isola dalla bora, la temperatura raramente scende sotto lo zero. Rab è isola del sole, perché ha 2.470 ore di sole all'anno.

L’isola fu menzionata già nel IV secolo a. C. dal geografo greco Pseudo Skilaksa e nei tempi antichi, dal Plinije Stariji (Plino il Vecchio) – con il nome di Arba. Le fondamenta delle fortificazioni della città di Rab a Kaldanac, la parte più antica di Rab, risalgono al I secolo, al tempo dell'Imperatore Augusto Ottaviano.

Se viaggiate in traghetto da Jablanca a Mišnjak sull'isola di Rab, in un primo momento vi appare la parte dell'isola rocciosa e priva della vegetazione. Dopo un breve percorso però il panorama inizia a cambiare lentamente, e in luogo della pietra si può ammirare una rigogliosa vegetazione mediterranea composta da querce, lecci, pini e cipressi. Oltre a numerosi parchi di piccole e grandi dimensioni, il più grande patrimonio verde della città di Rab è rappresentato dal parco cittadino di Komrčar, uno dei parchi più belli dell'Adriatico.

La città di Rab come centro culturale e storico dell'isola ha una lunga storia. Il su nome appare su un vecchio documento romano già nel I secolo a. C. con il quale l'imperatore romano Augusto Ottaviano la proclama il municipio e le dà l’indipendenza. La città guadagna anche il titolo di Felix (Felice), il che significa che già in quel tempo era una città sviluppata e civilizzata. La parte antica della città è circondata dalle mura medievali in pietra costruite nei secoli XII e XIII, che tuttora la circondano in gran parte. La città vecchia è dominata da un quartetto dei campanili e da numerose chiese. Uno dei monumenti più importanti di Rab è la chiesa di Santa Maria del XII secolo (in passato questa era la cattedrale della diocesi di Rab).

Il campanile di questa basilica è distante da essa e domina la città. È uno dei più begli esempi di architettura tardo-romanica in Croazia. La città di Rab offre agli ospiti la sistemazione di alta qualità in sette alberghi, in un campeggio, in numerose ville, in appartamenti e in camere presso le abitazioni private, e vi sono anche due porti turistici.

L'isola di Rab è un'isola di straordinaria diversità di paesaggio e di meravigliosa varietà di spiagge. La città di Rab è un luogo ricco di patrimonio storico, di lunghe e piacevoli passeggiate, e di una tradizione di 120 anni del turismo organizzato.

Ufficio turistico della Regione litoraneo-montana
www.kvarner.hr

Ufficio turistico della città di Rab
www.tzg-rab.hr
 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies