Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA
Ricerca
 
Punat – La Sagra delle olive
È difficile che, pensando al mare Adriatico, non vi vengano in mente il profumo delle olive ed il sapore dell'olio d'oliva. Le olive, nella nostra gastronomia, occupano un posto di primo piano; non sorprende, quindi, che a Punat, sull'isola di Krk (Veglia), abbia luogo la sagra delle olive, un appuntamento ideato per presentare agli ospiti dell'isola tutta la ricchezza di questo meraviglioso frutto benefico. È un'occasione più unica che rara di partecipare alla raccolta delle olive e di sentirsi parte della quotidianità dell'isola. E mentre voi partecipate alla raccolta, la gente del luogo, al suono delle sopile (antico strumento a fiato) vi preparerà lo spuntino tipico dei braccianti della zona, la cosiddetta marenda. A cena, invece, potrete gustare le delizie cucinate dai migliori cuochi croati, impegnati per voi nella preparazione di specialità gastronomiche a base d'olive.

La Sagra delle olive (10 – 19 ottobre) è una manifestazione con cui gli abitanti di Punat promuovono l'olivicoltura e l'olio d'oliva come il marchio autoctono, mentre la raccolta delle olive e la produzione dell'olio sono diventati un prodotto turistico divertente.

Negli ultimi decenni gli abitanti di Punat hanno rinnovato numerosi oliveti, che da anni erano abbandonati, e ne hanno piantato anche nuovi. Oggi, per la sua ottima qualità, l'olio d'oliva di Punat è conosciuto oltre i confini della Croazia. Quanto sia importante l'olivicoltura è dimostrato dal fatto che tutte le famiglie di Punat, paese sulla costa est dell'omonima baia nella parte sud dell'isola di Krk, coltivano le olive.

Punat dista 8 chilometri dalla città di Krk. È caratterizzata dal clima mite mediterraneo, dall'atmosfera calda e accogliente delle sue viuzze e trattorie, dalle spiagge naturali, nonché dai vigneti e dagli oliveti secolari.

Il ricco patrimonio culturale si respira a ogni passo: nella chiesa parrocchiale con l'altare barocco, nella cappella medievale di S. Giorgio, nella chiesa preromanica di S. Donato, lungo la passeggiata la cui scultura della Via Crucis sovrasta il paese, mentre su Košljun, isolotto in mezzo alla baia, conosciuto per il Monastero francescano, si sente l'armonia unica creata dalla bellezza naturale e la ricchezza storico-culturale. Il Monastero francescano ospita la collezione etnografica e sacrale, nonché una preziosa biblioteca.

I diportisti hanno a disposizione uno dei più grandi e meglio organizzati marina, situato nell’insenatura riparata da tutti i venti dell'Adriatico.

Nel 1377, per la prima volta Punat fu nominata nei documenti scritti con il nome Villa di Ponte.

Oggi il paese è conosciuto per le spiagge di ghiaia che si trovano nelle sue vicinanze. Alcune spiagge e baie nascoste ai turisti possono essere raggiunte solo via mare servendosi del servizio taxi boat.

Sull'isolotto di Košljun si trova il museo con la ricca collezione etnografica che custodisce diversi arnesi dei pescatori e dei contadini di Krk, nonché i costumi tradizionali provenienti da tutta l'isola. Il Monastero possiede anche una ricca collezione zoologica che custodisce numerose specie di conchiglie e esemplari unici di diversi animali, nonché una biblioteca con oltre 30.000 volumi. Tra essi il volume più prezioso è l'Atlante di Tolomeo, stampato a Venezia nel 1511, uno dei soli tre esemplari preservati nel mondo. Servono almeno due ore per visitare l'isolotto e non vi sono punti di ristoro.

L'isola di Krk è la più vicina all'Europa centrale e occidentale. Un ponte collega la terraferma con l'isola, dove si trova anche l'aeroporto abilitato ai voli internazionali di grande capacità.

Ente per la promozione turistica della Contea Litoraneo montana
www.kvarner.hr

Ente per la promozione turistica del Comune di Punat
www.tzpunat.hr
 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies