Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA
Ricerca
Homepage Ufficio di rappresentanza Italia Press Newsletter Opatija – Dai bagni nel fango fino al benessere  
 
Opatija – Dai bagni nel fango fino al benessere
Da poco il Museo del turismo nell'Angiolina, la più antica villa di Opatija (Abbazia) ha allestito un'interessante ed ampia mostra, intitolata “Dai bagni nel fango fino al benessere”. Si è cercato di unire e di esporre in un unico posto la completa storia del turismo salutistico nella Croazia continentale e litoranea, che si è sviluppato in maniera significativa cominciando dalla metà del Novecento. Le origini del turismo in Croazia sono proprio legate al turismo medicale e salutistico.

Il turismo termale si basa sulla tradizione delle sorgenti termali che erano conosciuti già nell’epoca antica, mentre lungo la costa Adriatica le stazioni climatiche e balneari nascono per sfruttare gli effetti benefici del mare, del sole, dell'aria, della sabbia e delle piante spontanee. Verso la fine dell'Ottocento, con la costruzione dell’infrastruttura viaria, cha ha contribuito al miglior collegamento tra le città maggiori, incomincia, in maniera parallela, l'arrivo organizzato dei primi ospiti sulla costa. Con gli investimenti sistematici nel turismo salutistico nel 1884 a Opatija nasce l'albergo Kvarner, primo hotel destinato alla sistemazione degli ospiti in cura sulla costa orientale dell'Adriatico, e già nel 1889 Opatija diventa centro climatico marino di fama internazionale. Dopo segue lo sviluppo di altre strutture dedicate alle cure mediche lungo la costa a Lovran (Laurana), Rovinj (Rovigno), Crikvenica, sull'arcipelago di Brijuni (Brioni), Lošinj (Lussino) e Hvar (Lesina).

Nella parte continentale della Croazia, le sorgenti di acqua termale si trasformano in terme già durante il Settecento, dove nelle diverse località l'acqua termale viene usata per la cura balneare. Nella zona di Varaždin, Krapina, Tuhelj, Stubice, Sutinski, Topusko, Lipik e Daruvar furono costruiti bagni, albergi e centri curativi.

Sorgenti termali si trovano anche a Split e a Mokošica vicino a Dubrovnik, nonché nelle Terme istriane sull’omonima penisola. Tutti gli altri bagni lungo la costa hanno carattere di centri climatici, mentre sul continente tali strutture esistono sola a Topusko e Lipik. È particolarmente interessante la storia di Topusko, unico centro di cure termali a base di fanghi nella Croazia continentale, e uno tra i più noti di tale genere nell'Europa. I fanghi salutari e il loro uso erano conosciuti già agli antichi Romani nel I secolo d. C., i quali vicino alle sorgenti termali, che all'epoca erano molto apprezzate, fondarono l'insediamento Ad Fines.

Nell'ambito della mostra “Dai bagni nel fango fino al benessere “ i visitatori hanno la possibilità di vedere oggetti usati nella storia per il turismo salutistico nella Croazia, come lettini, vecchi costumi da bagno, occhiali da sole che sono esposti nella parte ambientale all'inizio dell'allestimento. I visitatori saranno colpiti anche da vecchie cartoline postali, usate per promuovere gli antichi centri climatici.

La particolarità di questa mostra sta nella messa in evidenza di due destinazioni climatiche che all'inizio di Novecento gli industriali austriaci trasformarono in destinazioni turistiche di elite: Brijuni e Rovinj. All'inizio del Novecento l'arcipelago delle Brijuni, abitato da pochissima gente, fu trasformato in destinazione preferita da gente facoltosa. Per lo sviluppo del turismo curativo a Rovinj il merito va a Johann Georg von Hütterott, commerciante e industriale che nello stesso tempo costruì la ferrovia trasformando la città in destinazione turistica d'elite.


Ente per la promozione turistica della Contea Litoraneo montana
www.kvarner.hr

Ente per la promozione turistica della città di Opatija
www.opatija-tourism.hr

Museo croato del turismo
www.hrmt.hr
 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies