Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA
Ricerca
Homepage Ufficio di rappresentanza Italia Press Newsletter Gornja Stubica e Donja Stubica – Anniversario della Rivolta contadina  
 
Gornja Stubica e Donja Stubica – Anniversario della Rivolta contadina
In occasione dell’anniversario dell’inizio della grande rivolta contadina del 1573, la gloriosa sollevazione dei contadini contro i feudatari, il Museo delle rivolte contadine ogni anno organizza una serie di attività che negli ultimi anni si fregiano della collaborazione di numerose associazioni e della comunità locale, uniti sotto la denominazione di “Rivolta di Gubec del 1573”. La grande Rivolta contadina, che ha lasciato una traccia incancellabile nella storia della regione di Stubica, si ricorda già da più di 30 anni, e lo stesso Museo delle rivolte contadine è stato aperto in occasione del 400° anniversario della rivolta medesima.

Il programma culturale-ricreativo di quest’anno comprende diversi gruppi di lavoro e luoghi di gioco per bambini e adulti; inoltre le rappresentazioni della persuasione dei contadini con a capo Matija Gubec nonché le stesse Battaglie presso Stubica si terranno grazie alla recita cui partecipano alcune associazioni fondate grazie alle iniziative del Museo e ai suoi progetti di fare rivivere la storia. I motivi dello scoppio della Grande Rivolta furono i numerosi e ancora oggi sono oggetto di discussione tra gli storici, tuttavia le elevate imposte che i servi della gleba dovevano pagare ai nobili sono sicuramente uno di questi.

Il programma verrà sviluppato nell’arco di due giorni e prende avvio il 6 febbraio 2010 alle 10 presso il Museo delle rivolte contadine a Gornja Stubica; il suo contenuto è legato al confronto tra la vita nel castello e quella del servo della gleba e la preparazione della Rivolta. Accanto alla visita in costume della sezione permanente del Museo vi saranno anche gruppi di lavoro interattivi che mostreranno ai visitatori una parte della vita nel castello del XVI secolo, cioè il modo di vestirsi. Verrà tenuto anche il gruppo di lavoro e la scuola di danza “Vestiti e danza” e le persone interessate potranno apprendere notizie aggiuntive sulla moda al tempo di Tahi (periodo del rinascimento), lavorare ornamenti per abiti o tuniche, mentre quelli più abili possono verificare le proprie abilità nella scuola di danza rinascimentale sotto la direzione di Vlasta Rittig.

Una gara con l’arco e la freccia viene organizzata sulla terrazza del castello. L’arrivo del messaggero che avvisa la nobiltà della rivolta dei servi della gleba spezza l’idillio del castello. Segue la partenza organizzata verso il tiglio di Gubec dove i visitatori potranno osservare l'altra faccia della vita feudale - quella del servo della gleba.  I contadini in rivolta si organizzano, si armano e si preparano alla battaglia. La preparazione della rivolta si conclude con la festa popolare presso la locanda Birtija pod Lipom nelle immediate vicinanze del tiglio di Gubec a Gornja Stubica.

Il 14 febbraio 2010 il programma prende avvio alle 12 nel centro di Donja Stubica di fronte alla chiesa della Santissima Trinità. I contadini ribelli raccoltisi partono in processione fino alla tenuta agricola di Majsecov mlin in Obrtnička ulica. Si raccoglie l’esercito feudale e i servi della gleba sono costretti allo scontro finale. Sono molto decisi nelle loro intenzioni poiché sanno ciò che porterebbe loro la sconfitta. Verso le ore 13 ha inizio la spettacolare Battaglia presso Stubica alla quale partecipano i membri di numerose associazioni Družba vitezova Zlatnog kaleža (“Compagnia dei cavalieri del calice d'oro”), Tahijevi puškari (“Fucilieri di Tahi”), Vitezovi Sv. Jurja (“Cavalieri di S. Giorgio”), Vitezovi Zelingradski (“Cavalieri di Zelingrad”), Beli Volk e con la partecipazione di circa un centinaio di comparse.

Dopo la Battaglia nel podere di Majsec ogni associazione si presenterà con un proprio programma, mentre i visitatori potranno gustare in gruppi di lavoro interattivi anche l’offerta gastronomica delle aziende agricole.  Prima e dopo gli avvenimenti, i visitatori possono visitare anche la mostra del Museo delle rivolte contadine a Gornja Stubica.

Ufficio Turistico della Contea Krapinska-zagorska
www.tz-zagorje.hr

Museo dello Zagorje croatoMuseo delle rivolte contadine
www.mhz.hr

Compagnia dei Cavalieri del calice d’oro
www.druzba-vitezova.hr
 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies