Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA
Ricerca
Homepage Ufficio di rappresentanza Italia Press Newsletter Dugi Otok - Dopo 103 anni riaperta ai visitatori la Terribile grotta  
 
Dugi Otok - Dopo 103 anni riaperta ai visitatori la Terribile grotta
La grotta sul Dugi otok (Isola lunga), chiamata “Terribile grotta” (Strašna peć), visitata già nel 1904 da Francesco Giuseppe I d'Austria e poi dal principe Edoardo VIII con la sua amata Wallis Simpson, la donna americana per cui abdicò trent'anni dopo, è stata riaperta al pubblico dopo 103 anni.

Ciò che colpisce è l'armonia naturale della grotta e il colore azzurro cristallino del Mare Adriatico e il paesaggio isolano. Nel periodo del neolitico vi abitava l'uomo primitivo, ed il fatto è confermato da numerosi reperti archeologici. Nel 1898 la grotta venne raccontata per la prima nel giornale zaratino Il Dalmata, sebbene la sua esistenza fosse nota già da molto prima. Le prime esplorazioni speleologiche per renderla accessibile al pubblico furono effettuate nel 1900, mentre grazie all'iniziativa, promossa per la sua tutela nel 2000 dall'entusiasta Vladimir Šarunić di Savar, oggi è stata possibile la sua riapertura.

La “Terribile grotta”, finalmente strappata dall'oblio, è una località interessante dal punto turistico, ecologico e storico. All'interno della grotta si susseguono scenari decorati da colonne, pittoresche sale, numerose stalattiti e stalagmiti, colonie di pipistrelli...

La “Terribile grotta” è solo una chicca naturale sull'Isola Lunga, una delle componenti della lunga collana di perle, composta da numerose gemme, conosciuta come il Parco Naturale di Telašćica, il più grande faro croato Veli Rat, la spiaggia sabbiosa di Sakarun, Il Grande e il Piccolo lago di Žman...


Ente per la promozione turistica della Contea di Zadar
www.zadar.hr

Ente per la promozione turistica di Dugi Otok
www.dugiotok.hr
 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies