Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA
Ricerca
 
Croazia – la terra della caccia
« Croazia – la terra della caccia» è il motto della fiera della caccia e della pesca «Jagd & Hund 2010» (Il cacciatore ed il cane) tenutasi quest'anno a Dortmund, dove si sono esibiti 680 espositori provenienti da 36 paesi.

Si tratta di una fiera specializzata per la promozione della caccia, della pesca, della cinologia e della natura nella sua totalità.  In Croazia ci sono più di 1060 riserve di caccia che si estendono su una superficie di 5500 chilometri quadrati, di cui alcune sono delle vere perle. Già da 85 anni la Federazione croata della caccia (HLS, Hrvatski lovački savez), che oggi ha 55000 membri e 10 000 cacciatori, si occupa di queste zone di caccia. Ogni anno circa 10 000 cacciatori stranieri visitano le riserve di caccia croate e per aumentare il loro numero l’HSL sta ristrutturando rapidamente le strutture designate ai cacciatori di alta categoria.

La natura intatta e diversificata rappresenta una delle ricchezze della Croazia. La Croazia ha aderito a tutte le convenzioni internazionali sulla protezione della natura ed il 18% del territorio nazionale, nonché numerose specie animali e vegetali godono di diversi tipi di protezione. Su una superficie di 2,7 milioni di ettari di boschi e foreste sono presenti 4500 specie e sottospecie vegetali, di cui 260 specie di alberi autoctoni e più di 100 comunità vegetali. Circa il 48% del territorio continentale della Croazia è coperto di boschi più conservati e i più sani in tutta l’Europa.

Il valore che le bellezze naturali, il mare caldo ed il clima mediterraneo hanno per il turismo sulla costa equivalgono alla caccia, alla pesca ed all'agriturismo per il turismo nella parte continentale della Croazia.

Il Museo della caccia di Zagabria offre la panoramica sulla cultura di caccia croata e sulla parte del patrimonio naturale croato legato al mondo animale. Il museo ha il ruolo didattico ed educativo perché suscita nei visitatori la sensazione del bisogno di proteggere e di migliorare le ricchezze naturali, nonché la coscienza e l'atteggiamento sulla necessità di salvaguardare la fauna e l’integrità della natura.

Dato che non è permesso portare i trofei della caccia fuori dal paese, il Museo della caccia ne custodisce tutti quelli riscattati dallo stato. L'impressione che questi trofei lasciano sui visitatori non è uno da dimenticare facilmente. La collezione del museo è disposta in sezioni tematiche su due piani su una superficie di più di 1000 metri quadrati. È possibile vedere una collezione con più di 400 trofei di caccia, una collezione di materiale osteologico con più di 200 fossili, una collezione con più di mila uova di uccelli, circa 350 mammiferi ed uccelli imbalsamati, 52 diverse armi da caccia, quasi 200 accessori da caccia e munizioni, ed una collezione con più di 400 distintivi e medaglie.

La rappresentazione ambientale degli habitat della flora e della fauna croate e la simulazione dell’ambiente naturale sono stati realizzati attraverso l’esibizione una parte degli oggetti del museo davanti alle quinte illuminate di 10 grandi diorami, con lo sfondo del cinguettio degli uccelli e dei suoni della natura. L’atmosfera di caccia è resa ancora più realistica grazie alla perfezione dei modellini delle poste per i cacciatori, degli alimentatori e delle altre strutture per la caccia e l'allevamento, nonché delle attrezzature didattiche usate nella formazione dei cacciatori e nell’insegnamento degli alunni iscritti a diverse scuole di caccia.

I reperti fossili dell'alce e del grande cervo, la ricca collezione di trofei atipici, anormali ed altri trofei di caccia e la collezione delle ossa sono tra gli oggetti più interessanti esposti nel Museo.

Sono stati messi in mostra anche lo sviluppo delle armi da caccia dal periodo in cui iniziò l’uso della polvere da sparo, lo sviluppo delle munizioni da caccia, delle attrezzature, delle armi danneggiate e armi dei bracconieri, ecc.

Nell’intero museo si può sentire il cinguettio degli uccelli ed i suoni della natura per far i visitatori come se fossero veramente nella natura.

Le collezioni del museo testimoniano della tradizione centennale della caccia come parte della cultura croata.

Sarebbe un peccato venire a Zagabria e non visitare il Museo della caccia, isolandosi in tal modo almeno per un attimo dalla vita frenetica di ogni giorno per poter udire il richiamo delle distese verdi ricche di fauna nelle riserve di caccia curate.

Federazione croata della caccia
www.hks.hr
 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies