Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA
Ricerca
 
Croazia – Il turismo religioso
Ogni anno più di 300 milioni di pellegrini di tutto il mondo partono verso numerosi santuari e i più famosi, come per esempio Lourdes oppure Fatima accolgono da cinque a otto milioni di pellegrini. Nel segmento del turismo religioso la Croazia ha pure qualcosa da offrire.

 Uno dei più famosi e più visitati santuari mariani si trova a Maria Bistrica che viene visitata da 800 mila pellegrini all’anno. Questa bella e piacevole località della regione dello Zagorje croato è meta di pellegrinaggio da 314 anni. Uno dei motivi per venire a Maria Bistrica è la statua di legno della Madre di Dio alla quale vengono assegnati poteri miracolosi. Nei documenti ecclesiastici si annota che dal 1688 al 1786 sono stati registrati 1109 miracoli, che sono stati riconosciuti molto più tardi, dopo dettagliati studi.

È impressionante pure il Calvario di Bistrica, le 15 fermate della Via Dolorosa, delle quali ognuna è un’opera d’arte. Attorno a Maria Bistrica – che da poco ha ricevuto un ottimo albergo, il «Kaj», nell’ambito del sistema del gruppo Bluesun, è stata contrassegnata una pista biciclistica di 8 chilometri e un sentiero per «Anima e corpo» di 15 chilometri, un Parco delle sculture, il risultato del lavoro di più anni di una colonia di incisori in legno.

La zona di Karlovac ha dal 1987 il santuario di San Giuseppe a Dubovac. Il più importante pellegrinaggio avviene il 19 marzo, per la festa di San Giuseppe. È famoso il tradizionale pellegrinaggio del 15 agosto per l’Assunzione della Vergine Maria nella chiesa di Santa Maria delle Nevi a Kamensko, a 4 chilometri da Karlovac.

Il santuario di Ludbreg del “Prezioso sangue di Gesù” scopre una leggenda che ancora oggi attira i visitatori: La tradizione vuole che un sacerdote pronunciando le parole della Trasformazione di Cristo, aveva notato del sangue nel calice. Esso viene custodito oggi in un particolare reliquiario nella chiesa parrocchiale. Il principale pellegrinaggio è nella prima domenica di settembre.

La festa dell’Assunzione della Vergine a Sinj viene celebrata dal 1715, quando 700 abitanti della regione del fiume Cetina, portando con se il quadro della Madonna, fuggirono dinanzi agli attacchi turchi. Si rifuggiarono in città, nella fortezza sopra all’odierna città di Sinj, e quando era già certo che avrebbero perso la battaglia, ai Turchi, secondo la tradizione, apparve una figura bianca di donna, illuminata da un forte chiarore, difronte alla quale i Turchi si dettero alla fuga.

I marinai e i pellegrini fanno visita pure al santuario mariano della Madonna di Tersatto. Per arrivare al santuario bisogna salire 561 scalini e quello che sono Maria Bistrica e Sinj nelle loro regioni, questo è Tersatto per il Golfo del Quarnero e dintorni. Anche gli abitanti del Litorale Croato (Segna e dintorni) e della Lika, per la festa dell’Assunzione della Vergine vanno in pellegrinaggio nel santuario di Krasno.

Nell’ottobre 1998 il papa Giovanni Paolo II ha visitato il santuario di Solin (l’antica Salona) dove la prima chiesa è stata costruita nel secolo X. Per la festa della Natività di Maria Vergine dell’8 settembre, numerosi pellegrini visitano pure il santuario di Vepric di Makarska, dedicato alla nascita della Vergine Maria.


Ente Nazionale Croato per il Turismo
www.croatia.com
 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies