Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA
Ricerca
 

Lokve: la Casa della natura sulla Lujzijana

Lokve: la Casa della natura sulla Lujzijana
A Lokve nel Gorski kotar è stata di recente inaugurata la Casa della natura “Kotač” (La ruota). La struttura offre un’esposizione permanente a tema legata alla storia di Via Lujzijana, e in uno spazio a parte è allestita la sala per la degustazione dei famosi liquori a base di erbe del Gorski kotar. Il pubblico può visitare lo spazio dove si preparano i liquori, nonché la soffitta dove si essiccano le erbe di montagna usate per la loro preparazione.

Oltre alla degustazione dei liquori, i visitatori possono assaggiare le conserve di frutta, le tisane, i prodotti da spalmare sui crostini e i dolci, il tutto “condito” dai racconti su Lujzijana, la via vecchia 200 anni che collega Rijeka (Fiume) e Karlovac, considerata nel passato la più moderna e la più bella strada di montagna d'Europa. Oltre alla sala degustazioni, la Casa della natura ospita anche lo spazio espositivo dove tra breve sarà allestita la permanente mostra etnologica “Via Lujzijana”.

La Casa della natura a Lokve è stata costruita all’interno del progetto turistico “Lujzijana e Karolina come vie storiche“. Il progetto è stato ideato cinque anni fa con lo scopo di rivitalizzare il territorio rurale lungo le due strade, collegando le potenzialità dell'eredità naturale e culturale all'offerta turistica, nonché la valorizzazione turistica delle vie storiche Lujzijana e Karolina e la tutela e il ripristino del patrimonio culturale e naturale.

Le due strade storiche offrono una miriade di punti d'interesse e una cinquantina di attrazioni architettoniche, nelle cui immediate vicinanze si susseguono località turistiche e singolari attrazioni come il canyon della Rječina, Trsat (Tersatto), il Lokvarsko jezero (Lago di Lokve), la grotta Lokvarka, Golubinjak, il fiume Kupa, lo Zeleni Vir (Sorgente verde) e il Vražji prolaz (Passo del diavolo), Kamačnik, Lukovdol, il castello degli Zrinski-Frangipane a Severin sulla Kupa, la vecchia città a Novigrad, Dubovac e la Karlovačka zvijezda (Stella di Karlovac).

Agli ospiti si raccomanda di visitare nei dintorni il fiume Čabranka, il castello degli Zrinski a Čabar, il Parco Nazionale del Risnjak, il castello degli Zrinski a Brod na Kupi, le zone etnologiche e gli edifici sacrali a Brod Moravice, il lago Bajer, la grotta Vrelo, la stazione sciistica Čelimbaša, il castello a Stara Sušica, le scampagnate a Javorova kosa, il canyon del fiume Dobra, la vecchia città di Bosiljevo e il fiume Mrežnice.

Lujzijana e Karolina sono due strade che collegavano Karlovac e il Quarnero. Karolina, la strada in macadam lunga 106 km, fu costruita nel periodo che va dal 1726 al 1732 e ha preso il nome dall'imperatore austriaco Carlo VI; essa collegava Karlovac con Bakar (Buccari) e più tardi anche con il porto di Sušak a Rijeka (Fiume), successivamente ingrandito. A differenza della Via Lujzijana costruita successivamente, lungo la Karolina non furono costruite pietre miliari, fontanelle d'acqua, orologi solari e altri simili impianti.

Lujzijana fu costruita dal 1803 al 1811, e a differenza della Karolina, fu la prima strada a soddisfare tutte le condizioni e le necessità di quei tempi. Fu considerata il capolavoro della progettazione viaria del primo Ottocento e una delle più morderne strade della Monarchia asburgica. I lavori iniziarono nel 1803 sulla riva fiumana, dove in onore di quell'evento fu piantato un filare di platani, tuttora esistente. Secondo alcune affermazioni la strada prese il nome dalla principessa asburgica Maria Luisa, moglie di Napoleone, visto che l'ultima sua parte fu completata nel periodo delle Province Illiriche; secondo altre fonti, invece, fu l'imperatore asburgico Francesco I a volere di persona che alla strada venisse dato il nome di sua moglie Maria Ludovica, precisamente che la strada prendesse il nome Via Ludovicea.

Ente per la promozione turistica della Contea Litoraneo – montana
www.kvarner.hr

Associazione Lujzijana
www.lujzijana.com

 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies