www.croatia.hr
Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA

Natura

 
 

Il Parco nazionale di Brioni, comprende un gruppo di due isole maggiori e 12 isolette minori lungo la costa occidentale dell'Istria. I Kornati (Incoronate), l'arcipelago più denso del Mediterraneo con un totale di circa trecento isole, isolette e scogliere di cui 152 (89) distese tra l'Isola lunga e l'isola Žirje, rappresenta un'unità speciale detta Parco nazionale. Il Parco nazionale di Krka, un fenomeno naturale e carsico con ben 7 cascate, è estremamente ricco di specie endemiche. Il Parco nazionale Paklenica, formato dalla grande e piccola Paklenica, è situato nella parte meridionale di Velebit, il maggiore massiccio montuoso in Croazia. Il Parco nazionale dei Laghi di Plitvice, il più famoso in Croazia, è anche l'unico sito croato sulla lista dei beni naturali dell'Unesco.

Il Parco nazionale Risnjak vicino a Delnice è una regione boscosa del massiccio montuoso a nord di Fiume, che, oltre a essere l'habitat di numerose specie selvatiche, al suo interno ospita anche il monumento idrologico della natura- la fonte del fiume Kupa. Il Parco nazionale Sjeverni Velebit è la parte di maggior valore della regione più alta del Velebit settentrionale. Situato a sud-ovest di Dubrovnik, il Parco nazionale Mljet (Meleda) comprende la parte boscosa occidentale dell'isola di Mljet famosa per la singolare ricchezza della vegetazione mediterranea e il patrimonio culturale.

 
 
Il parco naturale della Montagna di Papuk vicino a Požega è la parte più bella delle montagne della Slavonia ed è anche membro dell'associazione dei geoparchi europei come anche della rete di geoparchi dell'Unesco. La riserva zoologica e botanica Kopački Rit accanto alla foce del fiume Drava e Danubio, nei pressi di Osijek è uno dei maggiori e megio conservati territori palludosi in Europa. Lonjsko polje nella Posavina è la regione più alluvionale del corso del Danubio noto per il suo famoso rifugio della cicogna bianca nel villaggio Čigoč e per i greggi di cavallo selvatico. Il parco naturale di Medvednica, con la grotta di Vetrenica e la riserva del bosco, comprende la regione del massiccio montuoso vicino a Zagabria nei cui pressi si trova anche il Parco naturale Žumberak- Samoborsko Gorje.

Il parco naturale Učka è situato sull'omonima montagna di 1400 m di altezza nella parte orientale dell'Istria, al di sopra della riviera del Quarnero, similmente come  il Parco naturale Biokovo si distende al di sopra della riviera di Makarska. Situato tra Zara e Sebenicco, vicino alla località di Pakoštane, il lago Vransko è il maggior lago naturale in Croazia nel cui Parco nazionale si trova la riserva ornitologica. Il parco naturale Velebit, come maggior territorio protetto in Croazia che comprende la maggior parte del massiccio della montagna, appartiene anch'esso alla lista dell'Unesco delle riserve internazionali della biosfera. Il parco natuale di Lastovo è un arcipelago di 44 isolette e scogliere che fanno parte del gruppo esterno di isole della Dalmazia meridionale dalla ricca flora e fauna.
 
 
Il territorio della Croazia è una delle aree ecologicamente meglio pre-servate d’Europa. In questa terra, i colori dell’assolato e caldo Mediterraneo si sposano felicemente con la pace ed il fresco dei monti e la mitezza delle dorate e feconde pianure della Pannonia. Terra nata da un momento d’autentico estro divino, che ha ispirato versi e parole entusiastiche a tanti poeti e scrittori di fama mondiale, è uno dei pochi paesaggi europei che, su un territorio di dimensioni così contenute, possa vantare ben otto parchi nazionali.

Con il Risnjak, la Paklenica, i Laghi di Plitvice ed il Velebit settentrionale nelle regioni montane dell’interno, l’arcipelago delle Kornati (Incoronate), Mljet (Meleda), le Brijuni (Brioni) e le Cascate della Krka, nella fascia costiera, la Croazia è davvero un raro gioiello di autentica bellezza. Con due monumenti dell’orticoltura come l’Arboretum di Trsteno, vicino a Dubrovnik (Ragusa), e l’Arboretum di Opeka, nei pressi di Vinica (non lontano da Varaždin), e una notevole quantità di giardini storici e di parchi naturali protetti, questa terra è davvero una sorta di Universo verde, con ben 4300 specie vegetali ed altrettante animali che arricchiscono il proprio patrimonio naturale.

Non perdete tempo, quindi: solcate le acque azzurre e verdi dell’Adriatico e scoprite l’isola nella quale si trova uno degli ultimi habitat naturali del grifone in Europa. E per gli amanti della natura, ecco un breve promemoria: in Croazia potrete navigare circondati da uno dei delfini che voi stessi avrete adottato, oppure, se avrete un po’ di fortuna, potrete incontrare la misteriosa foca monaca. La Croazia è una terra in cui la natura raggiunge il suo massimo splendore.
 
 

Per la sua specifica posizione geografica, situata a cavallo tra più regioni biogeografiche, la Croazia è un territorio con una diversità di siti continentali sopra la media, di mare e del mondo sotterraneo. Con 8 parchi nazionali e 11 parchi naturali di cui alcuni, come il Kopački Rit vicino a Osijek, Lonjsko polje nella Poosavina eil Lago di Vransko vicino a Pakoštane, sono riserve zoologiche e botaniche ben conservate e protette, la Croazia abbonda di specie protette di cui alcune, come l'orso bruno a Kutarevo, il delfino e la foca monaca mediterranea nelle acque del Quarnero, il grifone sulle scogliere delle roccie di Cherso oppure delle cicogne bianche nel villagio Čigoč della Posavina e greggi di cavalli selvatici nelle località elencate, trovano i loro ultimi rifugi liberi in Europa.


 
 

Se in sole poche ore desiderate entrare in contatto con climi del tutto diversi, ovvero se in sole poche ore desiderare nuotare nel mare e godervi le gioie della neve, la Croazia è il posto giusto! Sono pochi i paesi che vantano ben tre zone climatiche diverse all'interno di un territorio così ridotto. Conosciuta maggiormente come destinazione mediterranea e per il suo clima estremamente mite nelle regioni della costa, con un numero di giornate di sole sopra la media, con estati calde e secche e inverni miti e umidi, la Croazia ha altre due zone climatiche: nell'entroterra un clima caldo e piovoso e sulle più alte cime delle montagne un fresco clima boscoso. Infine, a prova del fatto che in Croazia il clima è abbastanza mite e con un effetto benefico per malattie croniche, raggiungete per esempio la riviera di Abbazia o Lovran e capirete perchè in queste zone già alla fine del XIX secolo sono sorti i primi centri benessere della nobiltà austroungarica.

 

Per il numero e la diveristà delle sue specie, la Croazia fa parte dei paesi europei dalla flora più ricca. Una simile diversità, che in alcune località raggiunge addirittura circa 3000 specie di piante, come ad esempio sul Velebit e nelle isole del Quarnero, si incontra estremamente raramente, soprattutto su una superficie talmente ridotta come lo è il territorio croato. Le zone verdi incontaminate di Gorski Kotak e della Lika, oppure la zona meridionale dell'Istria con il suo singolare valore ecologico e la concentrazione di parchi naturali protetti, sono una vera riserva ben conservata di numerose specie endemiche. Per gli amanti di orchidee da notare che nella parte più meridionale dell'Istria, tra le numerose specie di orchidee cresce anche il particolare Serapias istriano (serapias istriaca) che fin'ora non è stato trovato da nessun'altra parte del mondo.

 
 

L'immenso azzurro del piccolo Mare Adriatico lungo 783km, con una costa dalla lunghezza complessiva di 7.868km, incluse le isole, di cui ben il 74% appartiene alla parte croata, overo 5.835km, è la vera incarnazione delle migliori qualità del Mediterraneo. Parlando dell'Adriatico in cifre precise da notare che la trasparenza e limpidezza nel mare aperto raggiungono fino ai 56m, mentre accanto alla costa fino ai 5m. La profondità del mare al nord lungo la costa istriana ha un valore minimo di circa 50m, mentre nei pressi di Palagruža raggiunge i 250m e vicino all'isola croata più lontana, Jabuka, scende anche fino ai 1300m. Le temperature medie del mare in superficie nei mesi estivi vanno dai 22 ai 27 C, mentre la temperatura più bassa d'inverno raggiunge i 7 C e in primavera i 18 C.

 
 

Dalle spiagge per la famiglia con amabili baie di ciottoli o comode rocce liscie che potete trovare quasi ovunque lungo la costa adriatica, attraverso bagni cittadini arredati e spiaggie mondane per la promenade e il divertimento come la stabiliante spiaggia Zrće sull'isola di Pag, fino alle spiagge naturiste come Koversada e Valalta in Istria, Punat e Baške sull'isola di Veglia o la spiaggia di Lokrum vicino a Dubrovnik, proprio come le spiagge desolate e difficilmenete raggiungibili sulle isolette e le meravigliose spiaggie si sabbia come quelle dell'isola di Susak, la cosiddetta Saharuna sull'Isola lunga, Lumbarda sull'isola di Curzola, Orebić e Kukljica sull'isola di Ugljan, la Croazia dispone assolutamente di tutti i tipi di spiagge. Un grande numero di spiagge in Croazia sono inoltre addornate da bandiere blu ecologiche che ganrantiscono non solo la pulizia impeccabile e il mare e la costa incontaminati, ma anche la massima sicurezza e i relativi servizi.

 
 
 
 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies