www.croatia.hr
Il Mediterraneo com' era una volta COSÌ BELLA, COSÌ VICINA
Otočac, il maggiore centro abitato tra il Velebit e la Mala Kapela, sorge nell’incantevole valle della Gacka. Il territorio della Gacka era abitato fin dalla preistoria. Il sito preistorico più remoto si trova all’interno di una caverna in località Lešće. La Gacka è nota per la limpidezza delle sue acque e per essere abitata da una gran quantità di trote. In prossimità della sua sorgente, a Sinac, ci sono mulini che testimoniano della vita di un tempo.

Sull’altro versante, verso il Velebit, v’imbatterete nel paese di Švica con il bel lago di Kuterevo, località nota per essere la sede d’un rifugio per giovani orsi. La valle della Gacka ed i paesi alle pendici del Velebit potrete visitarli anche a piedi o in bicicletta, percorrendo una rete di bei sentieri segnalati. Agli “adrenalino-dipendenti” quest’area riserva l’offerta di un aeroclub, le vie montane Otočac–Zavižan e l’ippoturismo, praticabile in alcune tenute campestri.
Per la singolarità del suo paesaggio e la ricchezza del suo mondo vegetale ed animale, l’area più preziosa del Velebit e senz’altro quella protetta del Parco Nazionale del Velebit Settentrionale. Occupa una superficie di 109 Kmq e si protende sino alla cima della montagna, offrendo un susseguirsi d’eccezionali bellezze naturali: le forme carsiche degli Hajdučki e Rožanski kukovi, l’orto botanico nella natura e la profonda fossa detta “Lukina jama”. Questo è il motivo per cui gli alpinisti croati considerano il Velebit Settentrionale la perla delle nostre montagne. I Rožanski ed Hajdučki kukovi, insieme alle immense cime rocciose dalle forme varie e bizzarre (kukovi = rocce), alte anche 200 metri, sono situati nel cuore del Parco Nazionale. Questo paesaggio roccioso, unico nel suo genere, è protetto come riserva naturale integrale, la più rigorosa forma di tutela ambientale in Croazia. Nel bel mezzo degli Hajdučki kukovi, ad un’altezza di 1.475 metri sul livello del mare, ecco l’impressionante fossa “Lukina jama”. Il suo fondo si trova ad 83 metri sul livello del mare, e così con una profondità complessiva di 1.392 metri, occupa l’ottavo posto nella speciale classifica delle fosse naturali più profonde del mondo. A dispetto dell’ambiente brullo e selvaggio tipico della montagna, negli anni ’30 del XX secolo, sui Rožanski kukovi fu realizzato, con grande maestria, un sentiero montano. A questo sentiero, chiamato “Premužićeva staza”, è stato dato il nome dell’ingegnere Ante Premužić, innamorato della natura e del Velebit. E’ considerato il più bel percorso trekking montano (hiking trail) della Croazia, ed è conosciuto, tra l’altro, perchè consente anche ai visitatori meno in esperti di camminare sul bordo di enormi pareti e vertiginosi strapiombi senza correre alcun pericolo.
Il grandioso Velebit è la montagna più imponente e più ricca di bellezze naturali dell’intera Croazia. Parco naturale con ben 2.000 Kmq di superficie, rappresenta l’area protetta più vasta del Paese. All’interno del parco naturale si trovano una serie d’aree protette di minori dimensioni, tra le quali ricordiamo due parchi nazionali, quello del Sjeverni Velebit (Velebit settentrionale), sul territorio della regione di Lika - Karlovac, e quello di Paklenica, in Dalmazia. Questa montagna racchiude in se le maggiori bellezze naturali della Croazia, tanto e vero che l'UNESCO ha proclamato l’intera montagna, lunga circa 150 chilometri, "Riserva mondiale della Biosfera", per ora l’unica in Croazia. Il Velebit è la montagna più importante del Paese anche per la ricchezza di flora e fauna, tra cui anche molte specie endemiche.
La bellezza del fiume Gacka è eterna. Visitatelo, e sarà amore a prima vista. La natura intatta di questa “bellezza europea” offre momenti d’immenso piacere a chi decida di trascorrervi una vacanza, che può essere nel contempo attiva, quieta e salutare.

La Gacka propone l’aria frizzante della montagna, passeggiate per i boschi circostanti, battute di caccia alla selvaggina o la pesca alla trota autoctona delle sue acque. La trota della Gacka cresce cinque volte più rapidamente degli altri esemplari presenti nelle acque degli altri fiumi carsici. La sua crescita è favorita dall’ideale temperatura dell’acqua, con minime oscillazioni durante l’anno, dalla ricchezza d’ossigeno e dalla struttura chimica leggermente alcalina delle acque del fiume.

La Gacka custodisce anche alcune antiche consuetudini strappate all’oblio. Pochi sanno, infatti, che qui il grano si macina ancora come si faceva una volta, con le macine dei mulini idraulici piazzati alle fonti dei fiumi, e che, lungo la Gacka, il tessuto viene lavorato ancora con l’impiego dei magli delle gualchiere. Su questo territorio, infine, abitato fin dall’età del bronzo, è degna di nota la presenza d’alcuni templi consacrati al dio Mitra.
Grazie alla sua vicinanza al territorio del Velebit settentrionale, densamente popolato dagli orsi, a Kutarevo è stato istituito il primo Rifugio per giovani orsi della Croazia.

Nel rifugio “Velebitski medo” lavora un team d’amici della natura composto non solo da esperti nei campi della biologia e dell’ecologia, ma anche da volontari mossi dal grande amore per gli orsi. Il rifugio per giovani orsi di Kutarevo fungerà, nell’ambito del Centro per i visitatori, anche da attrazione per la promozione del Parco naturale “Velebit”.
Ente per il turismo:

Otočac

Indirizzo

  • Kralja Zvonimira 17
  • 53220 Otočac

Contatto

 
 
Centro turistico informativo (TIC):

Majerovo vrilo

Contatto

 
 

 

Cookie policy

In order to provide you the best experience of our site, and to make the site work properly, this site saves on your computer a small amount of information (cookies). By using the site www.croatia.hr, you agree to the use of cookies. By blocking cookies, you can still browse the site, but some of its functionality will not be available to you.

What is a cookie?

A cookie is information stored on your computer by the website you visit. Cookies allow the website to display information that is tailored to your needs. They usually store your settings and preferences for the website, such as preferred language, e-mail address or password. Later, when you re-open the same website, the browser sends back cookies that belong to this site.

Also, they make it possible for us to measure the number of visitors and sources of traffic on our website, and as a result, we are able to improve the performance of our site.

All the information collected by the cookies, is accumulated and stays anonymous. This information allows us to monitor the effectiveness of the websites and is not shared with any other parties.

All this information can be saved only if you enable it - websites cannot get access to the information that you have not given them, and they cannot access other data on your computer.

Disabling cookies

By turning off cookies, you decide whether you want to allow the storage of cookies on your computer. Cookies settings can be controlled and configurated in your web browser. If you disable cookies, you will not be able to use some of the functionality on our website.

More about cookies can be found here:

HTTP cookie
Cookies